Metodo (pubblicitario) Travaglio: lottate contro il regime comprando i libri di Travaglio!

Lottate contro il regime!

l'appello

l'appello

Comprate il suo libro!

il libro

il libro

Bisogna ammetterlo: Travaglio è un gran pubblicitario di se stesso…non c’è che dire!
La trovata dell’appello contro il regime lanciata giusto due giorni prima del lancio del libro, beh……lascia senza parole!

About these ads
Comments
86 Responses to “Metodo (pubblicitario) Travaglio: lottate contro il regime comprando i libri di Travaglio!”
  1. MAURY scrive:

    @AzzeccaCarusi.
    Ale’,altro giro altro regalo!!!

  2. AzzeccaCarusi scrive:

    Hai ragione, è stato Marco Travaglio a creare Berlusconi per vendere i suoi libri.
    Questo è un dato di fatto.

    E’ inutile Marco, i Travagliati questo non lo vogliono capire.

    Lo volete capire si o no??
    Mi fate pena, sempre a informarvi e mai a cercare nessi improbabili per salvare la faccia del vostro padrone.
    Voi persone oneste mi fate schifo.

  3. Asdrubale88 scrive:

    Si ma mi pare che il tifo qui sia totalmente fuori luogo, in quanto si parla di giornalisti e politici, non di squadre di calcio, nè di ideali.

  4. Marco Caruso scrive:

    @ Asdrubale: non c’è niente di male ad esser tifosi, l’importante è saper accettare quando un rigore per l’altro c’era…

    comunque, hai ragione te: chiudiamola qui…

  5. Asdrubale88 scrive:

    Ragazzi moderiamo i termini, qui non penso che nessuno sia tifoso di nessuno, o sbaglio?
    Detto questo, mi sembra che ormai si stia parlando di aria, quindi non vedo la necessità di seguire il dibattito.

  6. Marco Caruso scrive:

    @ Pippo: il problema è che non hai dimostrato in alcun modo che io abbia detto una cazzata.
    le cose a questo punto sono due: o non conoscete l’italiano; oppure siete a caccia di polemiche inutili.

    ribadisco un concetto molto semplice: questo post era necessariamente (e visibilmente) provocatorio e retorico. Si poteva lasciar passare in silenzio e invece c’è chi ha voluto impuntarsi su tempi e date che hanno finito per darmi ragione.

    smentiresti il dato di fatto che la pubblicità del libro sul blog di Travaglio è stata postata solo tre giorni dopo quel delirante appello che tanto clamore aveva suscitato?

    no, non puoi smentire, perchè è così.

    puoi dirmi: secondo me non c’è collegamento tra le due cose. Al che io ti risponderei: beh, con una certa malizia si può vedere…..ma son punti di vista…
    e la cosa si chiudeva lì….tutti contenti di aver espresso serenamente una propria opinione.
    invece no……avete preso la strada del muro contro muro e vi siete scornati finora….
    secondo me potrebbe anche bastarvi, no?

    lo spero!

    sarò libero di pensare che Travaglio sia un ottimo venditore di se stesso e che può arrivare ad organizzare polemiche ad hoc per poi sponsorizzare i suoi libri in uscita?
    spero di si, di poterlo ancora fare…

    ah, già…dimenticavo che siamo in un regime…

  7. pippo io scrive:

    sai se caruso la smettesse di zirlare come una vecchia zia frigida al primo rapporto completo ogniqualvolta travaglio flatuleggia allora forse i commenti di chi la pensa diversamente potrebbero essere più propositivi o meno non so che cosa.
    La pateticità del proprietario del blog in questo specifico post ha raggiunto picchi che lui stesso non aveva mai raggiunto porima, proprio per puro e mero esercizio retorico.
    Ha detto un cazzata, glielo si è fatto notare, non lo nota, pazienza. Che possiamo fare?

  8. MAURY scrive:

    Gentilissimo Madai,forse non mi sono spiegato bene.Proviamoci di nuovo!Qui non c’e’ nessun adoratore di nessuno.Marco Caruso esprime le proprie idee sul suo blog,si puo’ essere d’accordo o meno.Personalmento io condivido molte cose con Marco,altre no,non per questo sono un suo adoratore.La cosa che si nota sui tuoi post e’ l’odio che traspare nei tuoi scritti,quello trovo intollerante ancor di piu’ che la causa sia un personaggio come Travaglio,del quale evidentemente, sei un fan. Alla faccia dello “stuolo di adoratori del pronti a immolare il loro bunsenso in nome di non so cosa”…..
    p.s.ora scusami ma devo lavorare

  9. madai scrive:

    non è cosi ma fa niente

  10. Marco Caruso scrive:

    Madai: forse non sono stato chiaro. La mia era solo un’opinione….stavolta si…….perchè è letteralmente impossibile stabilire con certezza se le cose stiano così come le descrivo io oppure no.

    a me paiono seguire uno schema logico: quello dello specchietto per catturare le allodole.
    prima creo clamore, poi sponsorizzo il libro, in concomitanza……..così magari lo compreranno in di più se pensano di poter capire meglio la situazione leggendone la mia visione sul libro…..

    caro Madai….io non ho parlato del libro già in vendita, ma solo della relazione che può esservi tra un appello sconclusionato come quello fatto il giorno 12 dicembre e la pubblicità del libro fatta il giorno 15.

    tutto il resto è solo puntualizzazione senza senso…

  11. madai scrive:

    noto con piacere che hai deciso che non avrei risposto comunque visto che mi hai dato 3 minuti per decidere che non avrei risposto

    comunque è così, (nonostante la tua malafede continua)
    non risponderò

    nessuna soddisfazione, tranquillo non ho gran voglia di rincorrere tutte le tue puttanate (previti e dipietro-saladino) chi vuole comunque può cercare facilmente in rete i fatti (da te citati per altro) in cui si dimostra che hai detto cazzate

    non ho intenzione di cadere nel tranello per cui tu allarghi il discorso pur di non parlare del fatto che hai scritto una cazzata.

    tornando al post , ripeto hai scritto cazzate .

    il libro è stato lanciato prima dell’appello e tu hai scritto il contrario.

    hai tutto il diritto di esprimere un opinione, e io di farti notare che si basa su presupposti errati.

    detto questo se tu avessi detto da subito ” effettiavmente il libro è uscito prima scusate, comunque lui lo ha annunciato SUL SUO BLOG dopo” , sarebbe stato diverso

    ma non è andata così, così avrebbe avuto meno effetto e sarebbe stato più corretto (ma mi sembra evidente che la correttezza non ti compete)

  12. Alvin scrive:

    Mah, io non capisco tutti questi fan di MT che vogliono disperatamente autoconvincersi che il loro paladino sia il cavaliere bianco. Questa attenzione ai “moventi” è veramente una malattia italiana; fortunatamente a noi ingegneri insegnano a pensare in termini di “consequenzialismo”: quello che conta sono gli effetti concreti delle azioni. A me l’appello di Massimo Fini (uno che dice che in Afghanistan si stava meglio con i Mullah) e di MT fa ridere, vista dal Belgio l’Italia non mi sembra tanto differente che governi Prodi o Berlusconi. Loro fanno il loro lavoro, vedono che c’è un mercato di gente terrorizzata da Berlusconi e gli propongono prodotti per rispondere a questo loro terrore: libri, spettacoli teatrali, film. Guardate che succede esattamente la stessa cosa con le varie teorie sull’11/09: qualcuno (il Meyssian di turno) si rende conto che c’è un mercato per le teorie “alternative” e si mette a scrivere libri per dare a quella fetta di mercato quello che vuole. Fine. Poi secondo me Marco in questo post è MOOOLTO malizioso, alla fine può pure essere una coincidenza: visto il numero di appelli che fa MT ogni anno contro il mafiosop2istananoduce e il numero di libri che scrivi, la probabilità che due uscite si sovrappongano non è esattamente trascurabile :D

  13. Marco Caruso scrive:

    noto prima di tutto con grande soddisfazione che hai pensato bene di battere in ritirata sui casi Previti e Di Pietro-Saladino……

    ottimo….

    sul post: è evidentemente una mia opinione. Non si può entrare nella testa delle persone e sapere con certezza se fanno una cosa per un motivo o per un altro.
    mi son solo armato di malizia e ho buttato giù una riflessione…..
    mi pare che fosse chiaro.

    è solo un’opinione: ad alcuni potrà sembrare infondata; ad altri plausibile….funziona così.

    ma non venirmi a dire che ho scritto cazzate, perchè è un dato di fatto che la pubblicità del libro sia apparsa solo 3 giorni dopo l’appello.
    da parte mia io vi ho visto una strategia commerciale bella e buona…ottima direi……….

    credo che una cosa del genere si possa ancora fare, no?

    soprattutto, mi son tranquillizzato, perchè quell’appello lo avevo trovato disgustoso e pericoloso non appena letto…….ma sotto quest’altra luce mi fa più ridere che altro.
    anzi….un bell’applauso per Travaglio: un vero stratega della pubblicità!

  14. madai scrive:

    —- ti ho già dimostrato come, guardando le date dei vari post sul blog di Travaglio, è facile intuire come l’appello venga PRIMA della pubblicità del suo libro. Già uscito in libreria, ma sponsorizzato sul blog solo DOPO aver attratto un po’ di gente col suo appello contro il regime…. —

    non hai dimostrato un emerita cippa … e lo sai bene (divertente questa cosa davvero)

    hai dimostrato che travaglio ha detto (SUL SUO BLOG) che “in questi giorni” sta uscendo il suo nuovo libro e lo ha fatto 2/3 giorni dopo aver annunciato di aver firmato con Massimo Fini un appello per la difesa della costituzione.

    Questi sono i fatti (sotto gli occhi di tutti):

    - 11/12/08 esce il libro di travaglio
    (già annunciato e atteso )
    -12/12/08 Travaglio annuncia sul SUO BLOG di aver firmato un applello con Massimo Fini
    -15/12/08 Travaglio annuncia sul suo blog che il suo libro sta uscendo in libreria

    Tralasciando il fatto che hai sbagliato la cronologia dei tempi

    il fatto che i due eventi siano legati da una logica pubblicitaria (in cui per altro non vedo nulla di male) è solo una tua opinione , smentita dai fatti

    ora se vuoi ti dico che hai ragione come si fa con le persone poco intelligenti che si pensa non siano in grado di capire altrimenti fai il piacere di firnirla con questa presa per il culo dell’intelletto altrui.

    Non si capisce come puoi sostenere che le due cose siano legate se non con una opinione tua.

    I tuoi sono solo sillogismi degni del miglior azzeccagarbugli

  15. Marco Caruso scrive:

    @ Madai:

    io mi permetto di far notare che quello che dice non corrisponde alla realtà

    beh, questa è veramente una tua opinione.

    ti ho già dimostrato come, guardando le date dei vari post sul blog di Travaglio, è facile intuire come l’appello venga PRIMA della pubblicità del suo libro. Già uscito in libreria, ma sponsorizzato sul blog solo DOPO aver attratto un po’ di gente col suo appello contro il regime….

  16. Marco Caruso scrive:

    @ Madai: secondo me ti stai annodando su te stesso.

    Travaglio è stato condannato per diffamazione in primo grado per aver leso l’onore di Previti, facendolo apparire in un contesto lesivo della sua dignità.
    quale? quello appena spiegato: se io dico che stai con chi studia di commettere un reato, chi legge è indotto a pensare che anche tu ne sia complice.

    smentisci, prego…

    e già che ci sei, smentisci anche che Previti NON fosse in quella stanza durante la preparazione del piano criminoso (presunto, attenzione…..presunto…….).

    il tuo problema, Madai, è sempre lo stesso: sei cieco e ti permetti di gridare agli altri che sono orbi……

    vabbè….anche su Di Pietro – Saladino non sai a cosa mi riferisco eppure l’ho scritto qualche post più sotto.
    nell’ultima puntata di AnnoZero, Travaglio ha ribaltato la realtà per proteggere il suo amico Di Pietro.
    mentre sciorinava un elenco fitto fitto di gente che stava appresso a Saladino, ad un certo punto fa, riferendosi al Saladino: ” …che tentò addirittura di agganciare Di Pietro…..”

    falso, perchè i fatti andarono esattamente al contrario.
    fu Di Pietro a chiedere per ben tre volte di incontrare Saladino per proporgli una candidatura col suo parito.
    3 volte (di cui solo due effettivamente realizzate) in 3 periodi ed elezioni diversi…..
    il solito giochino: mischio le carte per far sembrare cattivi tutti, meno uno…il mio amichetto.
    bravo Travaglio…..peccato per lui che qualcuno lo ascolta…..e capisce.

    come vedi, ribadisco, le mie non sono opinioni, ma fatti….di cui faresti bene a chiedere spiegazioni al buon Travaglio….

  17. madai scrive:

    gentile Maury,

    il mio disprezzo non va a chi non la pensa come me (che rispetto) va a chi con l’inganno cerca di ingannare le persone e lo fa in evidente malafede

    e ritengo che questo post sia un esempio che dimostra perfettamente la mia teoria.

    Caruso dice una cazzata (falsa) e la usa come pretesto per attaccare il suo bersaglio preferito

    io mi permetto di far notare che quello che dice non corrisponde alla realtà

    ed ecco che parte la ridda di puttanate per difendere una tesi indifendibile
    con lo stuolo di adoratori del caruso pronti a immolare il loro bunsenso in nome di non so cosa.

  18. madai scrive:

    Bravo caruso, ti ringrazio per aver dimostrato che la mia teoria è corretta.

    Sulla condanna di travaglio hai scritto cose non vere (invito ad andare sul suo blog dove spiega meglio la cosa) e comunque anche fosse colpevole , verrà condannato. Non vedo dove sia il problema … quasi tutti i migliori giornalisti prima o poi incappano in una diffamazione (reato ben diverso dalla corruzione per un politico)

    Sul fatto saladino-dipietro dici ancora cose non vere in modo furbo alludendo a fatti senza spiegare perchè così lasci l’idea che in fondo anche dipietro era immischiato … cazzate e dipietro lo ha spiegato direttamente
    Il solito gioco dei peggiori che vogliono far sembrare peggio anche gli altri per apparire migliori.

    Le tue sono Opinioni male esposte esattamente come l’argomento di questo post …

    Curioso che ti accorgi solo di quello che fa travaglio.

  19. Marco Caruso scrive:

    @ Maury: …….pare sia molto più facile accontentarsi di certe fonti piuttosto che cercare di capirne di più usandone magari anche altre…….o più semplicemente verificando che quelle date sia effettivamente complete.
    con Travaglio non c’è mai da star troppo tranquilli: 9 volte su 10 la fonte è incompleta e ritoccata…….come la presunta telefonata di cui parlerebbe Borsellino in un’intervista stravolta dal taglia e cuci, in cui si dice che Dell’Utri avrebbe parlato di cavalli nel senso di droga con un esponente degli Inzerillo, mentre in realtà quella chiamata era di Mangano……..
    ma questo è solo un altro esempio dei tanti….anche se forse forse il più clamoroso…..

    ah, già….ma le mie sono solo opinioni…io non voglio aprire la finestra per vedere il tempo che fa….io…..bah….

  20. Marco Caruso scrive:

    @ Cicerocensorii: eheheh…..no mi sa che ti confondi…..la satira l’aveva tirata fuori nel processo con Mediaset e Confalonieri….in cui ha perso………..

  21. cicerocensorii scrive:

    aciidenti marco caruso, mi hai anticipato. Vorrei però rammentare che la difesa di Travaglio in quel caso fu che aveva fatto della satira…

  22. MAURY scrive:

    Caro Madai,ti scrive un ex fan del giornalista cotonato ,parli di falsita’ e appoggi il metodo Travaglio!Ora,ognuno di noi la puo’ pensare come vuole,siamo ancora in un paese democratico,ma che tu ci venga a fare la morale,bhe questo mi infastidisce non poco.Ognuno di noi,almeno in questo blog, puo’ esprimere le proprie idee senza offendere chi la pensa diversamente.Dal momento che tu parli di “disprezzo” verso chi non la pensa come te,io intervengo e ti dico di continuare a farti le bazzighe!
    Un consiglio? Pensa con la tua testa e rispetta di piu’ gli altri!
    Saluti

  23. Marco Caruso scrive:

    @ Madai: bene, visto che lo citi, allora ti faccio anch’io un bell’esempio di metodo Travaglio.

    Per restare all’attualità, basta riprendere il verdetto sulla presunta (dico presunta sebbene già accertata, perchè trattasi ancora solo del primo grado….io son garantista sempre e con chiunque!) diffamazione contro Previti.

    Travaglio lo colloca in una scena fitta di loschi intrecci tra gente che sta tramando un qualche reato; ma lui non c’è.
    Ora, per te può anche essere un’opinione, ma a me pare evidente che sia invece un FATTO che una persona ci sia o non ci sia in un determinato luogo.
    Se quindi Travaglio si diverte a rendere una certa immagine delle persone e pur di screditarle (più di quanto già non sia possibile fare anche senza parlarne) è disposto a scrivere falsità, beh, è necessario che qualcuno faccia notare l’inghippo.
    Perchè non è sempre e solo Previti il bersaglio.
    E come gioca a sporcare le facce di alcuni, fa il gioco contrario con altri, ovvero tenta di ripulirgli l’immagine, vedi caso Di Pietro-Saladino…

    capisci che non sono opinioni ma fatti?
    e potrei continuare….

    Travaglio è un ottimo giornalista, ma sbaglia a considerarsi superiore agli altri suoi colleghi (che offende sempre), cui da di servi senza accorgersi che anche lui lo è…

  24. Marco Caruso scrive:

    @ Marco: bella battuta……..

  25. Caposkaw scrive:

    la fessaggine dei travaglini è evidentemente a livello topogonziano…
    per spiegazione, leggetete le fiabe esplicative (gran cosa , la metafora!)
    http://www.capurromrc.it/topogonzo/topogonzo.html

  26. Marco scrive:

    Grazie per avermi aperto gli occhi Caruso.

    Ora ho capito! Travaglio influenza l’agenda politica del governo per poter vendere i suoi libri.
    Finalmente abbiamo capito chi c’è, davvero, dietro al nostro efficientissimo governo.Travaglio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 60 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: