Breve missiva al presidente Napolitano: fermi il CSM.

Domani, martedì Primo luglio, è stata convocata una seduta straordinaria del Plenum del Consiglio Superiore della Magistratura. All’ordine del giorno: il parere sulla costituzionalità del decreto legge in materia di sicurezza approvato dal Consiglio dei Ministri di Napoli e in via di conversione in Parlamento, dove ha però ha recepito un emendamento, il “salva-premier” o … Continua a leggere

Il processo Mills / Berlusconi #2.

Alcuni fatti, meglio precisati rispetto alla precedente ricostruzione. L’avvocato David Donald Mackenzie Mills è il creatore della galassia di società che gestiva il comparto estero di Fininvest: dunque l’amministratore, per esempio, della processatissima società All Iberian. Nel 1995, quando la chiusero, si pose un classico dilemma di diritto societario: di chi era All Iberia? Di … Continua a leggere

L’ossessione di Silvio per i magistrati.

“A questo stronzo di Berlusconi gli facciamo un culo così. Gli diamo sei anni e poi lo voglio veder fare il presidente del Consiglio.” Firmato, Nicoletta Gandus, giudice del caso Mills in cui è imputato Silvio Berlusconi.

Grazie a L’Espresso ora abbiam capito tutto.

Chi l’avrebbe mai detto. In Rai ci vai o perchè la dai o perchè ci finisci grazie a un calcio in culo, di quelli che contano. Chi l’avrebbe mai detto. Grazie a L’Espresso oggi abbiamo la riprova che le nostre intuizioni “da bar” erano giuste e più che fondate. Mmmmmm….e ora? Ora che sappiamo che … Continua a leggere

9000 (nove mila) intercettazioni per il caso Berlusconi – Saccà.

La procura di Napoli ha depositato nuove scottanti intercettazioni, tese a dimostrare il reato di corruzione commesso da Berlusconi e Saccà: il Cavaliere avrebbe raccomandato alcune ragazze in Rai in cambio di aiuti (privati) finanziari negli affari (privati) finanziari di Saccà. L’espresso, che fu il primo a pubblicare gli audio e i testi delle telefonate … Continua a leggere

Parere non richiesto. Il CSM sta violando la Costituzione.

Il CSM si appresta a discutere la bozza del parere che eprimerà in merito alla compatibilità col dettato costituzionale della norma blocca-processi. I relatori l’hanno già preparata e sono appena uscite le prime dichiarazioni: quella legge sarebbe incostituzionale perchè sospendere i processi viola l’articolo 111 della Carta, quello sul “giusto processo”. Devo ammettere che quando … Continua a leggere

I giudici “politicizzati” sono un bene per la democrazia.

Lo hanno fatto capire alcunii delegati di Confesercenti che hanno fischiato Berlusconi proprio quando diceva che “i giudici ideologicizzati sono una metastasi della democrazia”. (sottolineo “ideologicizzati”) Evidentemente a qualcuno piace la magistratura politicizzata. A me, no! E nemmeno a tutti gli altri delegati della Confeserceti, come i media (nelle mani del Cav) vogliono far credere. … Continua a leggere

Sicuri che alla gente interessi la stoppa-processi e non l’intero pacchetto sicurezza?

E mentre i media controllati da Berlusconi non fanno altro che rilanciare le panzane dipietresche e travagline su presunte leggi ad personam di cui non si sono nemmeno premurati di leggerne il testo (si, è questo il livello della nostra informazione: si fanno le pulci ai conti della Giustizia quando ne parla un ministro del … Continua a leggere

Ma l’ha letta la legge Di Pietro? Falsa e imprecisa la sua lista di reati per cui scatterebbe la sospensione.

Attenzione: siamo davanti ad un clamoroso caso di DISINFORMATJA, che è molto peggio della disinformazione. Non solo si tace, ma si forniscono anche false informazioni. Chiariamo un attimo una cosa: prima di fare proclami bellicosi come quelli che stanno lanciando Di Pietro e Beppe Grillo dai loro blogs sarebbe il caso di leggere i testi … Continua a leggere

Il giurista della strada.

Che differenza passa tra un macellaio omicida e un macellaio truffatore? Per l’uomo della strada praticamente fa lo stesso; ma per la Giustizia? Una domanda non di poco conto e che non può essere inevasa, ma che anzi sta alla base della coscienza giuridica di un Paese. Facciamo un esempio d’attualità. Nei giorni scorsi abbiamo … Continua a leggere

Perchè si sappia: ecco la differenza che passa quando una legge la fa Berlusconi e quando la fanno le sinistre…

C’è poco da fare e ancor meno da dire. Tutti giorni abbiamo la dimostrazione e la riprova di come si gridi allo scandalo per il sol fatto che a muovere le trame legislative è il Cavaliere; niente di più: diventa quasi troppo perfino appurare e giudicare nel merito una nuova legge o la novellazione di … Continua a leggere

Parola del Financial Times.

Sono quasi commosso… “L’Italia fa bene a porre un freno ai suoi giudici”. E’ il titolo di un editoriale pubblicato oggi dal Financial Times sulla ‘guerra’ scoppiata di nuovo tra Silvio Berlusconi e parte della magistratura italiana dopo le ultime affermazioni del premier e le leggi messe in cantiere dalla maggioranza sulla giustizia. Nel commento … Continua a leggere

Gli abbagli delle toghe sulla stoppa-processi.

Fino a ieri l’emendamento che prevede la sospensione di alcuni processi per un anno per avvantaggiare il disbrigo dei procedimenti più urgenti e più gravi, era visto come la pietra dello scandalo che avrebbe riattizzato lo scontro istituzionale per il sol fatto che di quella previsione legislativa avrebbe potuto beneficiare anche il presidente del consiglio, … Continua a leggere

Il processo Berlusconi sul caso Mills.

E’ sempre bene sapere di cosa si parla. Benchè i soliti noti lo vogliano già chiuso con una condanna che accerti la corruzione tra Berlusconi e l’avvocato Mills, sono molti i motivi per credere che questo processo possa invece finire con una assoluzione piena e che metta in luce l’ennesimo tentativo compiuto da una certa … Continua a leggere

Toh guarda: Berlusconi rinuncerà alla sospensione. E’ ancora una norma salva-premier?

Pare proprio così: l’ha detto lui stesso. “Dirò ai miei legali che io non voglio approfittaredi questa norma, perché voglio allontanare qualunque sospetto. È una norma salva tutti e non una norma salva-premier”. Ohi ohi: e ora che diranno le anime belle che fino a ieri gridavano scandalizzati all’ennesima legge ad personam?

  • Tieniti aggiornato: ISCRIVITI!


  • SOSTIENI IL BLOG!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 60 follower